Bucatini alla S. Giovannino veri, versione inedita e vegana

In merito alla ricetta della salsa  San Giovannino, recentemente  richiamata sulla nostra pagina,  mi corre l’obbligo di precisare che un nostro lettore ha fatto notare che essa coincide in tutto e per tutto con la più famosa pasta “alla puttanesca“.

Ho personalmente verificato ed in effetti acciughe capperi olive e peperoncino, oltre che 🍅 sono appunto gli ingredienti della “puttanesca“.

Ad ogni modo, a mio modesto avviso,  la nota stonata della ricetta sono  le acciughe, che tra l’altro “annegate” nel 🍅 non fanno altro che conferire alla salsa un pessimo sapore di pesce fermentato quasi fosse garum, (salsa a base di pesce fermentato popolarissima tra gli antichi romani, v. Columella, Apicio, Plinio il Vecchio, Marziale, etc. ), “uccidendo” tutti gli altri sapori.

Pertanto ho oggi personalmente sperimentato la seguente ricetta, priva di acciughe.

La salsa è BUONIISSIMA e vegana. Garantita al 💯%.

Seguire attentamente il procedimento è cruciale in questo tipo di preparazioni perchè il pericolo di ottenere una   salsa acquosa o acida o “sbilanciata” nei sapori è dietro l’angolo, inoltre le dosi sono puramente indicative, abbondate pure perchè la pasta deve essere ben condita, cioè ben impregnata di intingolo. È importante controllare la cottura del 🍅 badando a che si restringa bene, perche cosi perde l’acidità e diventa dolce.

Dosi per 2  persone:

Scaldare in pentola 3  cucchiai di olio di Oliva. Aggiungere una spolverata abbondante di aglio in polvere (ingrediente fondamentale). Un peperoncino secco (o una spolverata di pepe di cajenna sarebbe meglio, ma non l’avevo); aggiungere una manciata di capperi sotto sale sciacquati, un cucchiaio di olive taggiasche in patè, e 8 🍅 🍅 🍅 🍅 🍅🍅🍅🍅 datterini tagliati in due. Aggiungete anche mezzo spicchio di aglio fresco privato dell’anima verde.

Aspettate  un minuto di sfrigolamento prima di aggiungere i vari ingredienti.

Dopo di che fate cuocere a fiamma vivace per 5/6 minuti badando a che la salsa “non attacchi”.  Quando è densa, aggiungete mezzo bicchiere di passata di 🍅.

Fate restringere a fiamma medio alta., Per circa 4/5 minuti.

Alla fine aggiungete un trito di prezzemolo.

 

2 comments

  1. quale sarebbe la funzione (fondamentale !) dell’aglio in polvere anziché aglio fresco?E quella dei pomodori datterini?

  2. L’aglio in polvere insaporisce senza appesantire il soffritto. L’alglio fresco lo immergo quando ho gia versato la salsa. Ritrngo cosi che ceda aroma senza appensantire o sovrapporsi agli altri ingredienti. I datterini per dare consistenza e freschezza. La salsa perche gli spaghetti siano comunque ben cconditi. Naturalmente è una mia personale versione basata sul mio gusto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *