Condimento vegetale “primavera”

Attendevamo contributi  prestigiosi da oltralpe, ma le elezioni francesi hanno monopolizzato le “penne” degli autorevoli columnist che abbiamo già scritturato.

Si è invece reinserito nel blog motu proprio un antico collaboratore, il sempre gentile, l’omonimo del conte Ciano.

Non ricambierò gli insulti e le sue insinuazioni sul mio voto alle primarie del pd, tra l’altro condite di pregiudizi antimeridionalisti.

Basta con questo ciarpame polemico senza costrutto e “ob torto collo” e con immensa gioia dico bentornato signor Galeazzo.

Passiamo alla ricetta odierna.

Condimento verde primavera

.

Si tratta di un delizioso e concettuale  intingolo per condire le tagliatelle, meglio se vegane, a base di un soffritto leggero di porri e poca cipolla bianca grattugiata, piselli e asparagi freschi precedentemente bolliti e poi uniti ai porri e cipolla.

I vari steps sono illustrati nella foto.

Giova un buon wok. soffritto di porro e cipolla bianca in Wok

La preparazione richiede minimo sforzo e competenze basilari, purché si segua la ricetta e i seguenti accorgimenti:

Gli asparagi vanno precedentemente fatti riposare in acqua fredda per mezz’ora. Poi l’acqua va cambiata e possono essere lessati per circa 10/15 minuti.

asparagi già lessati

I piselli devono essere freschi e cotti il tempo sufficiente per renderli morbidi.

piselli freschi
Le verdure devono essere lessate aggiungendo un pizzico di bicarbonato per preservare il verde brillante.

Il grana si può aggiungere, ma per gli amici vegani basta una spolverata di pistacchi tritati e una minima quantità di salsa di soya.

condimento pronto

Per i non vegani si può aggiungere anche burro.

Saluti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *