Cozze cilene. Il prologo

Sono un uomo sconfitto dalla vita.

Ma un pensiero mi scalda il cuore e rasserena la mente. In quest’epoca di infelicità e galoppante incertezza, Io, Galeazzo Pomponio Gargiulo Griffo Focas Flavio Angelo Ducas Comneno Porfirogenito Renziano Gagliardi De Curtis di Bisanzio, ho una missione (che però, per motivi di privacy, non posso rivelarVi, cari amici del Blog di Irene Iaccio), un lungo viaggio di ritorno da fare, una vendetta da realizzare.

Cani, voi credevate che io non sarei giunto a casa
di ritorno dalla terra di Troia. Perciò consumavate i miei beni,
e con le ancelle, costringendole, giacevate,
e, me ancora vivo, aspiravate a sposare mia moglie,
senza temere gli dèi che abitano il vasto cielo,
né, in futuro, la condanna degli uomini.
Ma ora su di voi, su tutti, il laccio della morte è stato annodato. 

(E qui il Demone si impossessa di me e per mio conto comincia a parlare).

“Galeazzo è un uomo consapevole, feroce, spietato, giusto.

Come Voi, egli vive all’inferno, ma Voi non lo sapete.

E tu, Caterina, caldissima avvocatessa del foro romano, stagli vicina e, con la tua concreta bellezza, come un avvoltoio che con gli artigli tiene una tenera colomba, non farlo sprofondare nel nero baratro della disperazione. Quel mona è forte ma fragile. Consentigli di portare a compimento la sua missione, prima che anche per Lui, divino tra gli umani, si spalanchino le porte dell’Ade”.

(Ora Galeazzo rientra in sé)

“Uei Cate, quando il Demone mi possiede davanti e di dietro, poi mi viene sempre una voglia di cozze… A proposito, che fine ha fatto la tua amica … come si chiamava … ce l’ho sulla punta della mentula … Ira Lebowski … le avevo anche cucinato un bel piatto di fiori di filetti di nasello, qualche tempo fa.”

“Mmhhh cozze cilene, e magari già sgusciate e precotte! Che languorino! Popi popi <3” fa la Cate, del tutto indifferente alle sorti dell’amica Ira.

(CONTINUA)

 

Cozze cilene sgusciate precotte

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *