Zen Warrior Monk Fight – Prima puntata. Febbraio, che bel mese!

L’avevo promesso e Io, Galeazzo Griffo Focas Flavio Angelo Ducas Comneno Porfirogenito Gagliardi De Curtis di Bisanzio Pomponio Gargiulo, mantengo sempre le promesse.

Eccomi qua, per la prima puntata della Zen Monk Warrior Fight, una lunga serie di 28 articoli per il Blog di Irene Iaccio. Un articolo al giorno, uno per ogni giorno del mese di Febbraio.

Ah Febbraio, che bel mese! Innanzitutto perché, cari lettori, potrete godere di tutti questi articoli (vi consiglio, all’uopo, di prenderVi un mese di ferie o, più prudenzialmente, di rassegnare le dimissioni, in modo da avere tutto il tempo a disposizione per un’attenta lettura degli articoli di questa nuova, entusiasmante serie galeazzonica).
In secondo luogo, perché Febbraio è il mese della purificazione. Il nome del mese deriva infatti dal latino februare, che significa “purificare” dato che nel calendario romano febbraio era il periodo dei rituali di purificazione, tenuti in onore del dio etrusco Februus e della dea romana Febris. Insomma, a Febbraio siamo tutti come delle lumache messe a spurgare dai propri errori, in attesa di essere degustate dal dio Mirchione.
In terzo luogo, Febbraio è il mese in cui è nata Caterina, nell’ormai lontano 19XX.

Eppure il qui presente Galeazzo ha perso l’ispirazione, va avanti solo per inerzia e senso del dovere. D’altra parte, con tutte le contumelie che ricevo è già un miracolo se sono ancora vivo, dato lo stato di intenso stress che mi attanaglia. Inoltre, come ben sapete, ogni articolo mi costa, quale “anticipazione spese pubblicazione”, 180 euro, che Irene vuole le siano pagati su un conto corrente estero. Insomma, questa Zen Monk Warrior Fight mi costerà tondi tondi Euro 5.040 (Euro 180 * 28 giorni). È una cifra che purtroppo non possiedo e di cui Vi chiedo, amici cari, di farVi umilmente carico.
All’uopo, versate tutto quello che possedete sul conto corrente di cui al seguente IBAN: IT47T0306903390680300093335. Come dite? È l’IBAN del Partito Democratico? Embé? Dai, basta con queste osservazioni capziose! Procediamo, anche perché siamo appena a 318 parole e dobbiamo sfornarne ancora 82!

Voglio allora anticiparVi alcuni dei temi che tratteremo, Io e i miei collaboratori (tra cui Ira Lesboschi), nella Zen Warrior Monk Fight:
* la conclusione della saga Manhattan
* il signoraggio
* la blockchain
* Carlo Magno
* l’hashish
* … e molto, molto altro.

Insomma, ci sarà di che leccarsi i baffi, sempre che, cari amici lettori, facciate il predetto bonifico, altrimenti tutto sarà stato vano, la Zen Warrior Monk Fight non partirà e Voi resterete ignoranti. È una scelta che spetta a Voi, solo a Voi.

Februus

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *